[wp_bannerize group="Single Post Top" random="1" limit="1"]
Print Friendly, PDF & Email

Con un investimento di oltre 40 milioni di euro e la firma di un memorandum d’intesa con Bio Hub Asia, il partner di Aiways Phoenix EV getta le basi per uno stabilimento di montaggio in Thailandia che, già a partire dal 2023, costruirà le prime unità prodotte localmente del SUV Aiways U5 e del SUV coupé Aiways U6.

Bio Hub Asia, nella provincia di Chachoengsao, è la prima area industriale integrata verticalmente di “Bio-Circular-Green-Economy” in Thailandia e nel Sud-Est asiatico. L’obiettivo del progetto è l’uso ottimale delle risorse, a costi ridotti, e senza inquinamento ambientale. La pianificazione parte dalla creazione di 54 fabbriche sostenibili di diversi settori: dalla chimica all’energia, dalla medicina alla salute, fino a un centro di ricerca e sviluppo per l’innovazione sostenibile.

Con oltre 400 ettari di superficie per lo stabilimento di montaggio veicoli e lo stabilimento di assemblaggio batterie, ad Aiways e Phoenix EV è riservata una quota significativa all’interno di Bio Hub Asia. Già nel 2023 è previsto il completamento della prima fase di costruzione, con la quale sarà possibile montare il primo veicolo. Il CEO di Phoenix EV, Sakonsak Sirachaiyasit, ha in programma per il prossimo anno una serie pilota di 600 veicoli.

Con lo stabilimento di montaggio di Chachoengsao, Aiways è il primo produttore cinese a operare in un ambiente sostenibile, accelerando così la transizione della “Detroit dell’Asia”, la Thailandia è infatti il più grande hub automobilistico del Sud-est asiatico e il decimo Paese produttore di veicoli a livello globale, in direzione di una minore impronta di carbonio.

“L’idea alla base di Bio Hub Asia è perfettamente in linea con la nostra filosofia aziendale: creare valore aggiunto. Per i nostri clienti, ma anche per la comunità e la società in cui affrontiamo le sfide del nostro tempo in modo intelligente e sostenibile” afferma Alexander Klose, Executive Vice President Overseas Operations di Aiways, che manifesta il suo entusiasmo per il progetto della nuova sede in Thailandia. “Il valore aggiunto di Bio Hub va ben oltre la produzione dei nostri veicoli; collaboriamo ad esempio con una società di software che sviluppa soluzioni di ricarica e stabilizzazione della rete per la nostra infrastruttura in Thailandia e con un team di ricercatori presente in sede ci assicuriamo di sviluppare in modo rapido ed efficiente modifiche al prodotto specifiche per il mercato”.

Per Aiways, questo passo verso la Thailandia rappresenta anche un’altra pietra miliare nella storia dell’azienda. Nell’ambito della “signing ceremony” sono stati presentati i primi prototipi guidabili della versione con guida a destra del SUV Aiways U5, che in futuro uscirà anche dalla linea di produzione del nuovo stabilimento. La versione con guida a destra non sarà limitata solo al mercato tailandese; come annunciato, il SUV Aiways U5 e poco dopo anche il SUV-Coupé Aiways U6 saranno lanciati anche in altri mercati con guida a sinistra a partire dal 2023.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]