[wp_bannerize group="Single Post Top" random="1" limit="1"]
Print Friendly, PDF & Email

Fa il suo ingresso la sesta generazione di Barebone senza ventola di Shuttle nel formato da 1,3 litri. Ogni nuovo modello si basa sulla moderna piattaforma di processori Intel e presenta caratteristiche innovative e intelligenti, come ad esempio più memoria, velocità e collegamenti.

I mini-PC senza ventola di Shuttle vantano una lunga tradizione. Grazie alle loro caratteristiche di eccellenza questo gruppo di prodotti è molto richiesto in innumerevoli ambiti applicativi. Gli utenti ne apprezzano in particolare il funzionamento silenzioso, la manutenzione ridotta e l’affidabilità nel funzionamento continuo.

I quattro mini-PC Barebore illustrati qui appartengono alla famiglia degli “XPC slim” con processori Intel Core saldati di 10a generazione e sono disponibili in quattro versioni. Per le applicazioni base è sufficiente la variante con processore Intel Celeron, per gli utenti più esigenti o i servizi server la scelta ricade su Intel Core i3 oppure i5. Chi lavora in ambito creativo, soprattutto con dispositivi ad alta risoluzione o grandi quantità di dati, preferisce il modello particolarmente performante con processore Core i7 e 8 Thread.

All’interno del case di appena 39 mm in tutti i modelli sono alloggiati un’unità da 2,5″, un SSD NVMe e una memoria RAM da 64 GB. I componenti sono integrati in modo particolarmente comodo. Basta svitare due pannelli per accedere a tutti gli slot e le unità.

Distribuiti tra pannello frontale e retro e in posizione ben raggiungibile vi sono anche il lettore schede, 8 porte USB, DMI 2.0, DisplayPort 1.4, VGA, collegamenti audio, COM, due collegamenti di rete, prese per antenne e Remote Power On.

Per la connettività sono disponibili due collegamenti Gigabit Ethernet che consentono di gestire due reti fisicamente separate, failover e load balancing. Grazie ai cavi per antenna preinstallati non è un problema neppure l’espansione con WLAN. A seconda della postazione i collegamenti alla rete mobile possono essere effettuati tramite modem 4G, per il quale Shuttle propone gli accessori compatibili.

Come i predecessori anche i modelli DS20 possono essere utilizzati in svariate posizioni. Il programma di accessori di Shuttle offre inoltre ulteriori possibilità di montaggio, quali il supporto su guida DIN o il telaio di montaggio su rack da 19”.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]