[wp_bannerize group="Single Post Top" random="1" limit="1"]
Print Friendly, PDF & Email

Lo sviluppatore irlandese di progetti di blue economy Simply Blue Group e Plenitude, Società Benefit di Eni, hanno firmato un accordo per lo sviluppo congiunto di una pipeline di nuovi progetti eolici offshore galleggianti in Italia. Questa collaborazione mette insieme le capacità tecniche, finanziarie e l’esperienza nel mercato energetico italiano di Plenitude con la consolidata esperienza di Simply Blue Group nello sviluppo di progetti eolici galleggianti a livelloglobale.

Plenitude è l’avamposto della strategia di decarbonizzazione di Eni.

Supportata da Enterprise Ireland, l’agenzia governativa per lo sviluppo e 1° VC d’Europa Simply Blue Group è leader nello sviluppo dell’economia blu che punta a sostituire i combustibili fossili con l’energia pulita dal mare. L’azienda sviluppa progetti pionieristici di economia blu tutti in armonia con l’ambiente marino.

L’azienda ha una pipeline di oltre 10 GW di progetti eolici offshore galleggianti in tutto il mondo. Simply Blue Group si impegna a creare nuove opportunità economiche per le comunità costiere e a sviluppare progetti che coesistano con la pesca sostenibile e la conservazione marina. Con un team di oltre 100 persone, Simply Blue Group ha uffici a Cork, Dublino, Newquay, Pembrokeshire, Edimburgo, Bilbao, Oregon e Nuova Scozia.

I primi due progetti eolici offshore galleggianti, “Messapia” in Puglia e “Krimisa” in Calabria, sono già stati presentati alle autorità competenti. Il progetto “Messapia”, situato a circa 30 chilometri dalla costa di Otranto, avrà una capacità complessiva di 1,3 GW e potrà fornire annualmente una produzione di energia di circa 3,8 TWh.

Il progetto “Krimisa”, situato a circa 45 chilometri dalla costa di Crotone, avrà una capacità complessiva di 1,1 GW e potrà fornire una produzione di energia fino a 3,5 TWh all’anno.

Nel complesso, si stima che i due progetti potranno coprire il fabbisogno di energia corrispondente ai consumi elettrici di oltre 2,5 milioni di famiglie contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione del Paese.

I partner lavoreranno a fianco delle comunità locali e di altri attori chiave del settore per sviluppare soluzioni tecnologiche innovative e per consolidare la filiera italiana nell’eolico offshore galleggiante.

Stefano Goberti, Amministratore Delegato di Plenitude, ha commentato: Con questa partnership Plenitude espande il proprio portafoglio di progetti eolici galleggianti in linea con l’obiettivo di raggiungere 15 GW di capacità rinnovabile entro il 2030 e ribadisce il proprio impegno nella creazionedi una filiera eolica offshore in Italia. L’eolico offshore rappresenta per Plenitude un contributo determinante al percorso di transizione energetica e al raggiungimento dei propri obiettivi di neutralità carbonica al 2040 per fornire energia completamente decarbonizzata ai nostri clienti”.

Sam Roch-Perks, Ceo di Simply Blue Group, ha dichiarato: “Siamo lieti di collaborare con Plenitude e di aumentare la nostra pipeline di progetti globali. L’Italia rappresentauna grande opportunità nel settore dell’eolico offshore galleggiante e non vediamo l’ora di unire lenostre competenze e di realizzare progetti innovativi che forniranno soluzioni concrete alla crisi climatica”.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]