No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

L’edizione speciale IFA 2020 si è conclusa, trasmettendo il messaggio che “la tecnologia è tornata” e che sia l’industria dell’elettronica di consumo e degli elettrodomestici che i media tecnologici hanno fame di esperienze di vita reale. L’IFA Berlin di quest’anno è stato un evento ibrido: tre giorni di keynote, presentazioni e lanci di prodotti si sono svolti nella vita reale nel rispetto di rigide regole di salute e sicurezza, ma sono stati aumentati dalla nuova piattaforma virtuale di IFA, IFA Xtended Space. L’edizione speciale IFA 2020 ha ospitato anche SHIFT Mobility meets IFA NEXT, una piattaforma di innovazione che ha riunito start-up, innovatori e molte aziende che plasmano il futuro della mobilità e della vita quotidiana. Inoltre, le lounge IFA Business, Retail & Meeting hanno offerto a marchi e rivenditori l’opportunità di incontrarsi e fare affari in un ambiente sicuro ma faccia a faccia. I marchi globali hanno colto l’opportunità di IFA 2020 Special Edition per creare effetti sorprendenti, ad esempio LG con la sua impressionante presentazione dell’ologramma, così come marchi globali come BSH, Haier, Honor, Huawei, Miele, Neato, Qualcomm, TCL e molti altri.

L’edizione speciale IFA 2020 mette anche IFA sulla buona strada per condurre lo spettacolo come un evento su vasta scala. L’IFA Berlin 2021, che si terrà dal 3 al 7 settembre 2021, gode già di un forte sostegno del settore. Finora è già stato prenotato oltre il 60 per cento dello spazio espositivo. “Questo è un nuovo record. Mai prima d’ora abbiamo avuto un interesse così forte così presto, così in anticipo rispetto all’inizio dell’IFA”, ha affermato il direttore esecutivo dell’IFA Jens Heithecker.

A causa della pandemia di COVID-19, gli organizzatori dell’IFA 2020 Special Edition avevano imposto limiti stretti al numero di partecipanti, ben al di sotto di quelli fissati dalle autorità sanitarie tedesche. Eppure, nei suoi tre giorni, l’edizione speciale IFA 2020 ha consentito a 6.100 partecipanti di incontrarsi faccia a faccia, sperimentare nuovi dispositivi e discutere le opportunità per l’industria tecnologica globale.

L’IFA di quest’anno ha contato 150 aziende a presentare le loro proposte, ma a queste si sono aggiunti altri 1.350 espositori provenienti da 30 Paesi all’IFA Xtended Space e all’IFA Virtual Market Place. Anche se IFA Xtended Space ha aperto le sue porte virtuali solo un paio di giorni prima dell’inizio dell’edizione speciale IFA 2020, più di 78.000 persone hanno seguito l’edizione speciale IFA 2020 online e hanno generato 262.000 visualizzazioni.

“L’edizione speciale IFA 2020 ci ha mostrato l’impressionante potenza dell’innovazione. A un livello più profondo, ci ha anche mostrato che il mondo ha bisogno di questi incontri faccia a faccia tra industria, vendita al dettaglio, consumatori e media, ed è l’IFA che ha facilitato queste connessioni cruciali, nonostante i limiti imposti dalla pandemia”, ha affermato il dott. Christian Göke, CEO di Messe Berlin.

Jens Heithecker, direttore esecutivo di IFA Berlin, ha aggiunto: “L’edizione speciale IFA 2020 ha inviato un segnale importante:” la tecnologia è tornata “e la ripresa e la ricostruzione del settore inizia qui e ora. Ovviamente, dovevamo mantenere bassi i numeri dell’IFA di quest’anno, ma ha dimostrato il vivo interesse di tutti a incontrarsi nella vita reale e ci pone sulla strada giusta per un IFA 2021 forte e completo”.

Kai Hillebrandt, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di gfu Consumer & Home Electronics GmbH: “Prima di tutto vorrei ringraziare il nostro partner Messe Berlin per aver messo insieme il concetto di un’edizione speciale IFA 2020 e poi averlo realizzato. Questa è stata una mossa coraggiosa, ma è stata premiata con il successo dell’evento. L’edizione speciale IFA 2020 è stato il primo evento ibrido nel nostro settore e ha fissato lo standard. Ha riunito le persone, sia di fronte agli schermi che di persona nel quartiere fieristico di Berlino. IFA ha avuto un ruolo molto speciale da svolgere quest’anno e lo ha adempiuto perfettamente. Per i mercati globali, IFA ha fornito importanti impulsi al momento giusto in vista del periodo di maggior fatturato come piattaforma di innovazione con numerose presentazioni di nuovi prodotti. Ma per quanto importanti siano i componenti virtuali in tempi di pandemia, non possono mai sostituire il contatto umano. Il nostro obiettivo per IFA 2021 sarà quello di combinare i tradizionali punti di forza di IFA – riunendo molte innovazioni con ancora più persone in un unico luogo – con le esperienze di IFA 2020 Special Edition per creare un solido formato futuro”.

Dal prossimo anno IFA Berlin avrà una nuova categoria di prodotti e aggiungerà “imaging” allo spettacolo. “L’imaging è diventato una tendenza importante nel nostro mondo che si estende ben oltre la vita privata. Svolge un ruolo centrale nella tecnologia medica, nella guida autonoma, nella tecnologia AI e in molte altre aree“, ha affermato Heithecker.

Inoltre, Messe Berlin collabora con la Berlin Photo Week, un formato di evento unico e innovativo per tutti coloro che amano le immagini. “Combinando sessioni fotografiche, esperienze di comunità, ispirazione artistica e culturale, creazione di momenti irrecuperabili, partnership che vanno ben oltre la fotografia e la presenza dei media, la Berlin Photo Week è destinata a diventare il nuovo format di eventi di imaging al centro dell’attenzione del pubblico”, ha detto Wolfgang Heinen della Berlin Photo Week.

La Berlin Photo Week ha debuttato con successo nel 2019, quando ha attratto più di 30.000 giovani appassionati di fotografia, consumatori di smartphone, utenti DSLR e professionisti. L’obiettivo della Berlin Photo Week è creare un modo unico per ispirare l’entusiasmo per la realizzazione e la fruizione di foto e video. Sfrutta la diversità del paesaggio berlinese con il “Fun Place” come punto focale dell’evento e numerose località “Satellite” sparse per la città. Si collega anche alla scena creativa di Berlino rinomata in tutto il mondo.

Share Button

No Banner to display