Print Friendly, PDF & Email

vivo annuncia il lancio europeo di X90 Pro: il nuovo smartphone top di gamma caratterizzato da un comparto fotografico d’eccellenza. Lo smartphone di terza generazione, nato dalla partnership internazionale tra vivo e ZEISS, offre straordinarie capacità nel campo dell’imaging oltre a performance migliorate. Tra le specifiche tecniche e le varie funzionalità spiccano il sensore di imaging più grande mai realizzato e il nuovo imaging chip vivo V2 per l’elaborazione delle immagini con cui vivo punta a rafforzare la propria leadership nel campo dell’imaging per smartphone.

X90 Pro, nato dalla partnership vivo ZEISS Global Imaging, presenta una nuova configurazione della tripla fotocamera principale, che aumenta in modo significativo la sensibilità alla luce, l’elaborazione naturale dei colori e la stabilizzazione delle immagini, per un’esperienza di ripresa intuitiva che offre a professionisti e neofiti la possibilità di catturare momenti straordinari.

Il protagonista di questa innovazione è il sensore personalizzato di imaging IMX989 da 1 pollice. Rispetto ad altri dispositivi con sensore da 1 pollice, la fotocamera principale da 50 Mpixel offre un’ampia apertura f/1,75 e pixel grandi 3,2 μm in una configurazione 4 in 1, che consente di assorbire una maggiore quantità di luce per pixel, garantendo immagini più chiare e nitide. L’area fotosensibile del sensore è stata aumentata del 77% rispetto al precedente modello, vivo X80 Pro, con un aumento della capacità di assorbimento della luce fino al 43%.

È quindi la volta della fotocamera per ritratti da 50 megapixel, con configurazione a fuoco fisso da 50 millimetri. Dietro l’obiettivo si trova un sensore IMX758, con un’apertura di f/1,6, che consente di catturare ritratti estremamente dettagliati, anche in condizioni di scarsa illuminazione. Basandosi sulle apprezzatissime funzionalità portrait del suo predecessore, il nuovo dispositivo porta la qualità ancora superiore di una fotocamera per ritratti direttamente nella tasca di ogni utente di vivo X90 Pro.

Completa il comparto fotografico la ultra grandangolare a bassissima distorsione da 108 gradi, con sensore Sony IMX663 da 12 megapixel e apertura f/2,0, che consente di ottenere scatti straordinari anche quando si è molto vicini al soggetto.

Il modello X90 Pro introduce una tecnologia di stabilizzazione ottica dell’immagine personalizzata, sviluppata da vivo, che ne consente una correzione più intelligente e precisa rispetto all’OIS standard, grazie alla quale raggiunge una stabilizzazione dell’immagine di livello CIPA 4, che indica un livello di configurazione professionale.

Il nuovo vivo X90 Pro vanta non solo sensori aggiornati, ma anche un chip di imaging personalizzato vivo V2, dotato di algoritmi AI sviluppati in proprio. Inoltre, è dotato di ottiche ZEISS con rivestimento T Coating, che migliorano ulteriormente le capacità di fotografia notturna e astrofotografia rendendo il nuovo X90 Pro uno strumento eccezionale e versatile per scattare foto.

I progressi hardware e software permettono al nuovo X90 Pro di registrare video in 4K in condizioni di scarsa illuminazione, garantendo una maggiore nitidezza anche con impostazioni ISO elevate, grazie all’algoritmo di riduzione del rumore. Chi desidera fotografare cieli stellati potrà realizzare scatti estremamente nitidi grazie alla modalità AI Night View e senza necessità di supporti, grazie alla modalità Handheld Astro.

Il modello X90 Pro è dotato anche della funzione ZEISS Natural Color 2.0, ulteriormente perfezionata da vivo e ZEISS per garantire una maggiore autenticità e accuratezza nella resa dei colori, rendendo gli scatti ancora più simili a quello che vede l’occhio nudo.

Un’altra funzionalità importante, possibile grazie al sistema di imaging co-ingegnerizzato con ZEISS, è la Zero-Shutter-Lag Motion Snapshot, che rende l’acquisizione del movimento più facile che mai. Il ritardo di zero secondi permette agli utenti di catturare l’immagine esattamente per come la vedono, non perdendo neanche un secondo dei momenti chiave, anche in condizioni di scarsa illuminazione. In modalità Sport e Night Sport, la combinazione dell’otturatore ad alta velocità e dell’algoritmo di rilevamento del movimento permette di bloccare istantaneamente i fotogrammi, mantenendo nitido qualsiasi soggetto in rapido movimento.

Infine, grazie al sensore da 1 pollice, lo smartphone consente di utilizzare effetti creativi sviluppati da vivo e ZEISS, come ad esempio lo ZEISS Cine-flare Portrait, che simula l’effetto flare utilizzato in molti film famosi o lo ZEISS Miniature Effect per l’acquisizione di paesaggi urbani in miniatura che consiste nel riprodurre in tal modo una piccola porzione del paesaggio, creando l’illusione di una scena in miniatura senza necessità di post-editing.

Il nuovo X90 Pro supporta la funzione Dual-Cell FlashCharge da 120 W che, abbinata a una batteria da 4.870 mAh, migliora sia la velocità di ricarica che la durata della batteria. X90 Pro supporta anche l’importante funzione Wireless FlashCharge da 50 W, introdotta con X80 Pro.

Il nuovo X90 Pro offre due modalità di ricarica: quella rapida e quella bilanciata. In ricarica rapida, X90 Pro può essere caricato al 50% in 8 minuti e 10 secondi. La modalità bilanciata, invece, è ideale per la ricarica quotidiana e richiede solo 29 minuti per portare la batteria al 100%. Inoltre, il dispositivo dispone di una protezione di sicurezza a 24 dimensioni e della certificazione TÜV Rheinland Safe Fast-Charge System per garantire la sicurezza della ricarica.

Il nuovo X90 Pro è un dispositivo top di gamma dotato di doppio chip per l’imaging. Il potente processore è supportato da una configurazione a doppio chipset: il chip principale è una piattaforma mobile MediaTek Dimensity 9200, abbinata al chip vivo V2, che consente al dispositivo di raggiungere un punteggio AnTuTu Benchmark nell’ordine di 1,26 milioni. La dotazione è completata da una memoria LPDDR5X da 12 GB e da uno spazio di archiviazione UFS 4.0 da 256 GB, potenziato da vivo Extended RAM, che aggiunge altri 8 GB di memoria virtuale, e da UFS Deep Defragmentation, che offre un multitasking e un’elaborazione dei dati senza problemi.

L’intera parte anteriore del dispositivo è occupata da uno schermo da 6,78 pollici, che offre effetti di visualizzazione immersivi e una protezione avanzata per gli occhi. Il display, infatti, è realizzato con un nuovo materiale luminescente che riduce notevolmente la luce blu. La modulazione di ampiezza degli impulsi ad alta frequenza, fino a 2.160 Hz, riduce drasticamente lo sfarfallio dello schermo e, grazie alla dimmerazione di precisione, la luminosità del display può essere regolata in ogni momento per adattarsi alle condizioni di illuminazione esterna, garantendo sempre la migliore visione.

Il sistema di raffreddamento a camera di vapore di nuova generazione è in grado di mantenere controllata la temperatura delle componenti che lavorano più intensamente. La struttura di raffreddamento a 24 strati, aumentata di oltre un terzo rispetto al modello precedente, copre un’area di 4.002 mm quadrati. Inoltre, un innovativo design della scocca riduce il trasferimento di calore dalla CPU al telaio del dispositivo, mantenendo le aree in cui le mani toccano il telefono fino a 2°C più fresche in situazioni di utilizzo intensivo, in particolare quando lo si tiene in posizione orizzontale, ad esempio durante le sessioni di gaming.

Per la prima volta, è possibile impostare la modalità di visualizzazione dello schermo ZEISS Natural Color Display invece di quella predefinita, per evitare che i colori dell’immagine vengano in qualche modo modificati dal display. Oggi, infatti, ogni display di vivo X90 Pro viene tarato per garantire che la resa cromatica dello schermo corrisponda fedelmente a ciò che l’occhio umano vede.

Per gli amanti dello streaming e del gaming, il grande schermo curvo di X90 Pro è in grado di riprodurre 1,07 miliardi di colori e una vasta gamma cromatica DCI-P3 al 100%, garantendo colori nitidi e naturali. Inoltre, il display supporta HDR10+ e vanta certificazioni per SGS a bassa luce blu, ridotta sfocatura da movimento ed effetto sfarfallio, nonché AI a bassa luce blu, oltre a una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz, ideale per i giochi.

X90 Pro è anche dotato di un doppio altoparlante stereo, di un motore lineare X-Axis per vivere un’esperienza audiovisiva ancora più coinvolgente e di un ricco feeling tattile per sessioni di gaming di altissimo livello.

X90 Pro si presenta con un nuovo design audace ispirato alla spirale di Fibonacci per offrire un look armonioso e unico. Sulla cover posteriore in pelle vegana, morbida al tatto e resistente alle macchie, è stata introdotta una fascia orizzontale, chiamata Skyline, per dividere in modo chiaro le zone funzionali. Il design a sezioni bilancia l’attenzione visiva, rendendo il modulo della fotocamera un segno distintivo del design.

Ispirandosi allo stile delle fotocamere professionali, il nuovo X90 Pro integra le tre fotocamere posteriori in un unico “Big Eye”. Grazie al Gorilla Glass dell’azienda Corning e al rivestimento ultra resistente sulla superficie, la durezza complessiva della lente di vetro raggiunge il valore 6 della scala Mohs di durezza minerale, per una maggiore robustezza e resistenza a cadute e graffi. X90 Pro ha una certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere.

Il display di X90 Pro è protetto dal più recente vetro protettivo SCHOTT Xensation Up. Questo vetro al litio-alluminosilicato rinforzato chimicamente aiuta a prevenire le incrinature dello schermo e consente al dispositivo di mantenere una curvatura elegante del display, mantenendo un’elevata resistenza. Nei test di caduta effettuati, Xensation Up è in grado di resistere a cadute da un’altezza doppia rispetto ai vetri tradizionali in alluminosilicato.

Share Button