No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

Mercedes-Benz ha visto le consegne di veicoli Classe S aumentare del 67% e le vendite di veicoli ibridi plug-in ed elettrici a batteria hanno raggiunto le 67.800 unità nel trimestre gennaio-marzo nonostante la carenza di forniture di semiconduttori e il COVID- 19 restrizioni hanno interessato le imprese. Nonostante il difficile contesto, le vendite di veicoli di fascia alta hanno raggiunto 76.200, spinte da un nuovo miglior trimestre in assoluto per Mercedes – Maybach. L’elettrificazione del marchio continua a crescere. Spinto dai modelli EQA, EQS ed EQC, Mercedes-Benz è stata in grado di più che triplicare le vendite di EQ elettrici a batteria modelli per raggiungere 21.900 unità. Anche i veicoli ibridi plug-in hanno stabilito un nuovo record nel primo trimestre con 45.900 vendite. In totale, le Mercedes-Benz Cars xEV rappresentano ora una quota del 15% delle vendite di auto nuove. In Europa le consegne di Mercedes-Benz xEV hanno rappresentato il 33% delle vendite complessive e nel Regno Unito quasi ogni quinto di un’auto nuova venduta è un veicolo elettrico a batteria.

Britta Seeger, membro del consiglio di amministrazione di Mercedes-Benz Group AG responsabile per il marketing e le vendite di automobili Mercedes-Benz, ha dichiarato: “In un primo trimestre difficile, siamo stati in grado di più che triplicare le vendite di veicoli elettrici a batteria e abbiamo registrato un risultato stellare con il nostro segmento di veicoli di fascia alta. La forte domanda in corso per i nostri veicoli elettrificati in tutti i segmenti e mercati dimostra che i clienti desiderano i nostri veicoli elettrici e ibridi plug-in. E con il lancio del nostro nuovo SUV EQS il 19 aprile acceleriamo ulteriormente la nostra trasformazione”.

Nonostante le incertezze geopolitiche e la situazione dell’offerta di semiconduttori, la domanda globale di veicoli Mercedes-Benz rimane forte. Tuttavia, a causa dell’ambiente politico instabile e delle continue restrizioni dovute alla pandemia di COVID-19, la situazione rimane instabile. Il modello più venduto rimane il GLC con 100.400 unità vendute nel primo trimestre del 2022. Il nuovo GLC sarà presentato in anteprima mondiale ufficiale a giugno dopo il successo dei test invernali. Le vendite di Mercedes-Benz nella regione asiatica sono state pari a 249.000 unità tra gennaio e marzo, con la Corea che ha registrato le sue più alte immatricolazioni di automobili a marzo. Le consegne in Cina sono state influenzate dalla recente situazione del COVID-19 e hanno raggiunto le 192.700 unità. In Europa, le vendite hanno raggiunto 151.000 veicoli di cui la Germania ha rappresentato 50.600 unità. Mentre le vendite nella regione del Nord America hanno totalizzato 70.700 unità, 62.300 autovetture sono state consegnate ai clienti negli Stati Uniti.

Share Button

No Banner to display