No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

Avviata la nuova call per startup europee che verranno selezionate per partecipare al programma di accelerazione Berkeley SkyDeck Europe, Milano, il progetto lanciato a dicembre dall’acceleratore dell’Università della California, Berkeley, noto come Berkeley SkyDeck, dall’hub di innovazione italiano Cariplo Factory, e dal gruppo internazionale di real estate, infrastrutture e rigenerazione urbana Lendlease. Il programma di accelerazione si svolgerà nella prima sede europea di SkyDeck, a Milano, nel contesto di MIND Milano Innovation District, il distretto dell’innovazione nato nel 2018 nell’ex area Expo.

In linea con il focus di Berkeley SkyDeck, anche SkyDeck Europe concentra la propria ricerca di soluzioni innovative nei principali settori di mercato a cui si aggiungono in questa call due nuove aree di interesse: blockchain/crypto e astro/aerospace.

Berkeley SkyDeck, Cariplo Factory e Lendlease, poi, procederanno alla valutazione e alle interviste per selezionare fino a un massimo di 12 startup che avranno la possibilità di confrontarsi con uno dei migliori acceleratori della Silicon Valley e accederanno a un programma di accelerazione di 6 mesi che avrà inizio il 1° novembre. Il programma prevede un primo trimestre curato dal team di Berkeley SkyDeck e un secondo trimestre curato dal team di Cariplo Factory – che si svolgerà in presenza presso gli spazi del building The Hive, presso MIND, Milano Innovation District – e che farà leva sull’attivazione delle competenze, dei laboratori e dei network delle università  selezionate attraverso il bando promosso da Fondazione Cariplo: Politecnico di Milano, Università  degli Studi di Milano, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”, Università degli Studi dell’Insubria, Istituto Universitario di Studi Superiori Pavia e Università degli Studi di Bergamo.  

Le startup selezionate per il percorso di accelerazione, inoltre, potranno beneficiare di un investimento di 145mila euro da parte del fondo privato di investimenti creato da Lendlease e avranno l’opportunità di presentare il proprio progetto a un network di investitori internazionali durante il Demo Day finale.

Le startup che verranno selezionate andranno ad aggiungersi alle nove che stanno già prendendo parte al programma di accelerazione partito a maggio e che sono state scelte tra 571 candidate alla call lanciata a febbraio: tra queste, il 27% provenienti dall’Italia, il 18% dagli Stati Uniti, l’8% dal Regno Unito, il 6% dall’India, il 5% dalla Spagna e altrettante dalla Germania, il 2% da Francia, Svizzera e Russia.

L’obiettivo finale del programma di accelerazione SkyDeck Europe è quello di accompagnare la crescita di startup nel triennio di attività, garantendo anche il collegamento con qualificati operatori finanziari in grado di supportare lo sviluppo delle iniziative imprenditoriali attraverso investimenti in equity. La nascita di SkyDeck Europe è infatti volta alla creazione di un forte ecosistema europeo di imprese innovative e si prefigge, da un lato, di assimilare metodologie e best practice per la valorizzazione della ricerca grazie alla collaborazione con l’Università della California, Berkeley, dall’altro, di rafforzare l’ecosistema locale mettendo a fattor comune le competenze delle Università e degli incubatori del territorio attraverso un modello di collaborazione diffusa. 

“L’espansione delle nostre operazioni in Europa è strettamente connessa con la missione di Berkeley SkyDeck: portare avanti la tradizione di eccellenza nei campi dell’imprenditorialità e dell’innovazione che rende quella di Berkeley una delle migliori università pubbliche al mondo” – afferma Caroline Winnett, Executive Director di SkyDeck.

“Siamo entusiasti di lanciare la seconda call di SkyDeck Europe, Milano per accogliere nuove start-up sia italiane che europee che vogliono entrare in questo percorso d’accelerazione dal respiro globale – dichiara Enrico Noseda, Chief Innovation Advisor di Cariplo Factory.– SkyDeck Europe, Milano mira a diventare l’hub di riferimento per le startup di tutta Europa. Grazie ad advisor di altissimo livello, una solida rete di partner accademici e aziendali e un fondo dedicato, l’acceleratore rappresenta già oggi un game changer per l’ecosistema europeo.”

“Con questa nuova call, SkyDeck Europe accelera l’ecosistema di MIND che si nutre della contaminazione tra idee e progetti e spinge l’innovazione in Italia e in Europa – spiega Andrea Ruckstuhl, Head of Continental Europe di Lendlease, dichiarando – siamo orgogliosi di poter affiancare il percorso di accelerazione mettendo a disposizione anche i capitali raccolti in Italia e all’estero dal nostro primo fondo di venture capital dedicato alle startup.” 

“Regione Lombardia sostiene questo programma con 1,5 milioni di euro perché si tratta di un’iniziativa in grado di dare una spinta all’innovazione nei settori strategici per la competitività del sistema economico lombardo, catalizzando e valorizzando l’ecosistema di imprese, università, investitori e istituzioni e diventando un punto di riferimento per lo sviluppo di nuove competenze e di attrattività per nuovi talenti e nuove start up in Lombardia – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi, che ha aggiunto – Diciamo ai giovani: giocatevi la vostra sfida in Lombardia. Con convinzione abbiamo realizzato, insieme a partner strategici, questo progetto. I risultati ci stanno dando ragione e il numero importante di prime candidature arrivate da tutto il mondo dimostrano, da un lato, le potenzialità dell’iniziativa, dall’altro quanto il nostro territorio sia attrattivo dal punto di vista economico e imprenditoriale; anticipiamo i tempi.”

“Siamo molto soddisfatti dei primi risultati dell’iniziativa SkyDeck Europe perché ha dimostrato una grande capacità attrattiva nel nostro ecosistema della ricerca e dell’innovazione verso startup da tutto il mondo, confidiamo che questa seconda call dia un ulteriore impulso a questo trend – commenta Carlo Mango, Direttore dell’Area Ricerca Scientifica e Tecnologica di Fondazione Cariplo. – Siamo soddisfatti anche perché si stanno attivando ulteriormente dinamiche di open innovation tra le startup, le imprese del territorio e i nostri atenei, che contribuiscono con network, competenze e laboratori al programma di accelerazione SkyDeck Europe e ne rappresentano un asset differenziale.”

Share Button