No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

Si parte dalla zona industriale per poi proseguire verso il centro della città. Ad Arzignano (Vicenza) sono iniziati i lavori di Open Fiber per realizzare la nuova rete integralmente in fibra ottica FTTH. Si tratta della migliore tecnologia attualmente disponibile sul mercato che è in grado di raggiungere una velocità di connessione fino a 10 Gigabit per secondo.

Per realizzare l’infrastruttura FTTH la società guidata da Mario Rossetti, nella città veneta, investirà oltre 4 milioni di euro di risorse private per cablare circa 9mila unità immobiliari tra case, negozi e uffici. L’infrastruttura si svilupperà per oltre 125 chilometri e le modalità di realizzazione degli interventi saranno disciplinate dalla convenzione siglata tra il Comune e Open Fiber.

“L’investimento di Open Fiber di oltre 4 milioni di euro dedicati in Arzignano, permetterà un ulteriore ampliamento e rafforzamento dell’infrastruttura della rete ad alta velocità a servizio della città – spiega Alessia Bevilacqua, sindaco di Arzignano . Tutto ciò consentirà ai nostri concittadini maggiori opportunità di accedere ai servizi digitali disponibili su web: non solo film, videogiochi e musica, ma migliorerà la possibilità di lavorare e studiare da casa, e alle aziende di potenziare la loro competitività. Siamo felici di questa convenzione che aiuterà i nostri cittadini ed aziende a cogliere nel profondo tutte le novità offerte da questa veloce corsa del digitale verso il futuro”.

“Dotare Arzignano di un’infrastruttura FTTH – ha sottolineato Alberto Sperandio, Regional Manager di Open Fiber in Veneto – significa mettere la città nelle condizioni di poter sfruttare tutti i servizi digitali di ultima generazione. Cittadini e imprese potranno così beneficiare di servizi come il telelavoro, la didattica a distanza, la telemedicina, i servizi avanzati della Pubblica Amministrazione, lo streaming online in HD e 4k e l’Internet of Things solo per citarne alcuni”.

Share Button

No Banner to display