[wp_bannerize group="Single Post Top" random="1" limit="1"]
Print Friendly, PDF & Email

La società ungherese AerinX sta sviluppando una soluzione di realtà aumentata per l’ispezione esterna e la manutenzione di aeromobili e altri veicoli aerei. La società ha già avviato una partnership con una delle più grandi aziende di manutenzione, riparazione e revisione dell’Europa centrale e orientale per testare e perfezionare il sistema.

Le statistiche del settore aeronautico internazionale mostrano che circa il 70-80% degli incidenti aerei si verificano a causa di errori o errori umani. Sebbene una parte significativa di tali casi riguardi errori commessi dai piloti o dall’equipaggio di condotta, si verifica una notevole quantità di errori durante il controllo e la manutenzione degli aeromobili.

La maggior parte del rilevamento dei danni, la registrazione e la documentazione avvengono manualmente, con tecnici addetti alla manutenzione che misurano i danni con un righello, contrassegnano il punto con un pennarello, prima di dover passare da una documentazione lunga, PDF o cartacea per determinare la gravità del danno.

Il sistema consente agli ingegneri di condurre la manutenzione per determinare le dimensioni e la posizione esatta del danno. AerinX è in grado di proiettare tutte le informazioni tecniche rilevanti su un determinato tipo di aeromobile in 3D sulla superficie del piano, tra cui lo spessore della piastra al punto specificato e la cronologia dei danni, che consentirà ispezioni notevolmente più rapide e precise, riducendo le possibilità di errori umani e con conseguente minor numero di incidenti.

Il sistema potrebbe anche rivelarsi utile durante le cosiddette situazioni di “aereo a terra”, quando gli aerei devono essere immediatamente ispezionati a causa di danni o altri incidenti. Attualmente, un’ispezione esterna media può richiedere fino a 90 minuti, o anche due ore con i metodi attuali. AerinX afferma di essere in grado di ridurre questo tempo a 20 minuti, il che può comportare diverse decine di migliaia di dollari in costi risparmiati, con conseguenti ritardi ridotti.

Il sistema AerinX è attualmente nella sua fase di prototipo, con l’azienda che ottiene supporto per investimenti in capitale di rischio per ulteriori sviluppi e introduzione sul mercato nei segmenti dell’aviazione civile e della difesa.

Inoltre, AerinX ha recentemente firmato un accordo strategico con Aeroplex di Central Europe, che è una delle principali società MRO nell’Europa centrale e orientale. Le due società lavoreranno a stretto contatto per perfezionare e sviluppare ulteriormente il sistema per consentirne l’applicazione durante i processi di manutenzione di base e di linea.

Share Button
[wp_bannerize group="Single post bottom" random="1" limit="1"]