No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

Dopo una pausa di tre anni, IFA Berlin ha fatto un forte ritorno come il principale evento mondiale per l’industria dell’elettronica di consumo e domestica. Nonostante i blocchi e altre restrizioni che continuano a interessare parti dell’Asia, gli espositori hanno occupato oltre l’80% della superficie del polo fieristico Messe Berlin, con i marchi che hanno colto l’occasione per riconnettersi finalmente faccia a faccia con rivenditori, media e il pubblico.

Anche la partecipazione complessiva all’IFA 2022 è stata elevata, soprattutto considerando le restrizioni di viaggio in corso in Asia. Poco più di 161.000 persone sono venute all’IFA Berlin durante i cinque giorni dello spettacolo; rispetto agli anni pre-pandemia, i professionisti del settore e i visitatori professionali costituivano una percentuale maggiore di tutti i partecipanti. Molti espositori hanno segnalato un numero insolitamente elevato di incontri d’affari che si sono svolti durante la fiera.

Ancora una volta, l’IFA ha attirato una forte presenza mediatica; più di 2.500 giornalisti sono venuti a Berlino e circa la metà di loro rappresentava organizzazioni mediatiche internazionali. Finora, il monitoraggio dei media ha identificato la copertura di IFA 2022 da parte di pubblicazioni ed emittenti in oltre 100 Paesi in tutto il mondo.

Nonostante le sfide globali come la continua interruzione della catena di approvvigionamento e le pressioni inflazionistiche, gli espositori di IFA 2022 hanno registrato un enorme volume di ordini.

La dott.ssa Sara Warneke, amministratore delegato di gfu, ha dichiarato: “Dopo la pausa legata alla pandemia, l’IFA ha fatto un ritorno impressionante con le tendenze più importanti per prodotti e soluzioni nei settori dell’elettronica di consumo e degli elettrodomestici, nonché nei settori correlati, in particolare in l’area della sostenibilità. È stato ancora una volta il luogo d’incontro collaudato per l’industria e il commercio, i visitatori professionali, i media e, naturalmente, i consumatori”.

Martin Ecknig, amministratore delegato di Messe Berlin, ha dichiarato: “È stato fantastico vedere i nostri padiglioni pieni ancora una volta. Ho ricevuto un feedback davvero positivo da tutti i marchi e i rivenditori globali con cui ho parlato e sono particolarmente lieto che abbiamo registrato un numero così elevato di professionisti del settore e visitatori professionali che hanno partecipato all’IFA di Berlino. Siamo sulla buona strada per IFA per ritrovare la sua piena forza nel 2023″.

Il sindaco di Berlino Franziska Giffey ha dichiarato: “Mostrando innovazioni intelligenti e tecnologie efficienti dal punto di vista energetico, questa fiera leader è una forza trainante per l’economia e per i mercati di tutto il mondo. È uno dei fiori all’occhiello di Berlino, non solo come fiera e congresso, ma anche come hub europeo leader per l’innovazione e la tecnologia. L’IFA 2022 è una sorta di faro, anche perché rappresenta una rinascita dopo due anni difficili”.

La sostenibilità è stata uno dei temi più importanti dell’IFA di Berlino di quest’anno, insieme alla connettività intelligente dei dispositivi e alle soluzioni Smart Home. Ciò si è riflesso anche in alcuni keynote IFA di quest’anno, con Hakan Bulgurlu, amministratore delegato di Arçelik, che ha lanciato un appassionato appello all’industria dell’elettronica di consumo e domestica affinché collabori e faccia la sua parte per contenere i cambiamenti climatici e ridurre l’inquinamento. Gwenaelle Avice-Huet, Chief Strategy and Sustainability Officer di Schneider Electric, ha approfondito il tema, esplorando come i dispositivi Smart Home possono rendere le nostre case più sostenibili.

Un altro argomento importante era la connettività intelligente e il modo in cui consente esperienze senza interruzioni. Cristiano Amon, amministratore delegato di Qualcomm, ha esplorato l’enorme potenziale dei servizi e dei dispositivi connessi in futuro. George Zhao, CEO di Honor, e Tony Ran, Presidente di Honor Europe, hanno mostrato come queste esperienze stiano già prendendo vita, mentre William Tian, ​​Presidente di Huawei Consumer Business Group Western Europe, ha mostrato l’integrazione dei dispositivi dallo smartphone e smart office fino allo spazio salute e fitness.

I canali digitali come IFA Virtual, la nuova IFA App e le piattaforme di social media di IFA erano molto richiesti, raccogliendo oltre 1,6 milioni di impressioni solo su tutti i canali dei social media.

I video trasmessi in streaming attraverso i canali di IFA e quelli di espositori e partner principali hanno raggiunto oltre 11,8 milioni di visualizzazioni.

Come sempre, l’hub di innovazione di IFA IFA NEXT era gremito di visitatori, che volevano vedere le idee più recenti e all’avanguardia da start-up, innovatori, istituti di ricerca e aziende lungimiranti.

La fiera del sourcing per OEM e ODM è tornata nel quartiere fieristico di Messe Berlin quest’anno e ha suscitato grande interesse da parte dei professionisti del settore.

Il vertice IFA+ ha riunito i principali esperti di economia, politica e scienza per discutere del futuro della globalizzazione e della deglobalizzazione. Sebbene la maggior parte sia d’accordo sul fatto che senza il commercio globale il nostro mondo subirebbe un calo significativo sia della ricchezza che della qualità della vita, le discussioni hanno anche mostrato che i flussi commerciali globali devono essere resi molto più sostenibili, in modo che il nostro mondo possa contenere il cambiamento climatico.

L’evento di mobilità senza limiti La conferenza di due giorni sull’innovazione SHIFT Mobility 2022 è stata un grande successo. La convention ha riunito aziende automobilistiche come Volkswagen, Ford, BMW e Mercedes Benz, giganti della tecnologia come AWS e Qualcomm, nuovi arrivati ​​come Lilium, Pivt, Lexgo e Autobrains, insieme a importanti ricercatori di luoghi come il Fraunhofer Institute e l’Università di Toronto, oltre a giovanissimi startup.

La quarta edizione della BERLIN PHOTO WEEK ha attirato più di 20.000 appassionati di fotografia all’Arena Berlin, con un’ampia percentuale di giovani appassionati di foto e video. Altri milioni di persone hanno seguito l’evento online.

Il famoso “Sommergarten” di IFA Berlin quest’anno è stato completamente integrato nello spettacolo, offrendo ai partecipanti un luogo dove riposarsi e rilassarsi al sole. Sabato, il Sommergarten si è trasformato in un luogo popolare per l’intrattenimento familiare, mentre domenica migliaia di fan sono venuti a guardare una registrazione dal vivo di uno dei podcast più popolari della Germania: Fest & Flauschig, condotto dal satirico Jan Böhmermann e dal musicista Olli Schulz.

Share Button

No Banner to display