Print Friendly, PDF & Email

Panasonic rinnova la collaborazione con Telefono Rosa, la prima associazione attiva su tutto il territorio nazionale, che dal 1988 opera come un indispensabile strumento di difesa e denuncia per le donne.

Telefono Rosa si rivolge alle donne in difficoltà offrendo loro la possibilità di ricevere gratuitamente ascolto, accoglienza, sicurezza e protezione, aprendo loro una via di uscita dalla violenza per riacquisire la propria autonomia.

Condividendo i valori di Telefono Rosa, Panasonic continua a informare e sensibilizzare le consumatrici e i consumatori sulle tematiche della violenza di genere, garantendo sia per la società sia per ogni singolo individuo una vita migliore. La propria mission “A Better Life, A Better World” è il filo conduttore che unisce l’operato dell’azienda a quello dell’associazione, entrambi impegnati a fornire un contributo alla collettività per l’interesse comune e a rendere migliore la qualità della vita di ogni persona in modo giusto ed equo.

Maria Gabriella Carnieri Moscatelli, Presidente del Telefono Rosa, dichiara: “Per il secondo anno Panasonic è al fianco del Telefono Rosa. Siamo molto contente e grate per questa collaborazione, che prosegue con la voglia di condividere valori e obiettivi. Siamo riuscite a realizzare tanto nel 2021, sostenendo le donne e i minori vittime di violenza. Il nostro impegno continua e trovare aziende così sensibili ci rende più forti”.

“Siamo orgogliosi di essere, per il secondo anno consecutivo, a fianco di Telefono Rosa. È importante per noi essere sempre accanto alle donne per supportarle e sostenerle.”, afferma Riccardo Bisoglio, Advertising & Communication Manager Panasonic. “Con la vendita dei nostri prodotti e numerose iniziative di marketing e comunicazione che hanno preso vita nell’ultimo anno, ci impegniamo per migliore il loro stile di vita, ponendole al centro ed esaltando la loro bellezza e unicità ogni giorno.”

Share Button