Print Friendly, PDF & Email

Il BMW Group ha registrato una crescita significativa nelle vendite globali di veicoli completamente elettrici nel primo trimestre del 2023. Complessivamente, il BMW Group ha consegnato ai clienti un totale di 64.647 veicoli BMW e MINI completamente elettrici nei primi tre mesi dell’anno. Il marchio BMW è riuscito a più che raddoppiare le vendite di veicoli completamente elettrici nel primo trimestre, con 55.979 unità consegnate ai clienti.

“La nostra solida gamma di prodotti continua ad attrarre i nostri clienti a livello globale. I nostri veicoli completamente elettrici, in particolare, stanno beneficiando di un’elevata domanda in tutto il mondo. Siamo stati quindi in grado di mantenere un buon ritmo di crescita della mobilità elettrica nel primo trimestre”, ha dichiarato Pieter Nota, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, responsabile per Customer, Brands, Sales. “Il BMW Group è sulla buona strada per una leggera crescita delle vendite nell’intero anno 2023. I principali fattori di crescita nel 2023 saranno i veicoli completamente elettrici e i modelli del segmento premium di fascia alta, come la nuova BMW i7, la nuova BMW Serie 7, la BMW XM* e la BMW X7 aggiornata”, ha continuato Nota.

Nel primo trimestre di quest’anno, il BMW Group ha consegnato ai clienti di tutto il mondo un totale di 588.138 veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce. Le conseguenze dell’ondata di coronavirus in Cina e il suo impatto sull’ambiente economico si fanno ancora sentire chiaramente in tutti i settori. Il BMW Group si aspetta che l’economia cinese si stabilizzi nel corso dell’anno. La situazione delle vendite negli Stati Uniti sembra attualmente solida. In Europa, le vendite del BMW Group sono diminuite leggermente rispetto all’anno precedente, soprattutto a causa del divieto di esportazione e produzione per il mercato russo. Tuttavia, a marzo è stata evidente una chiara tendenza al rialzo in tutto il mondo.

Con la prospettiva di una crescita redditizia in quello che rimane un ambiente commerciale difficile e con un aumento molto dinamico delle vendite di veicoli elettrici, il BMW Group è fiducioso per l’anno 2023. Questo è sostenuto da un forte portafoglio ordini complessivo. Il BMW Group prevede una leggera crescita delle consegne ai clienti di tutto il mondo nel segmento automobilistico nel 2023.

Il BMW Group si aspetta anche di vedere una tendenza positiva nella fascia alta del mercato, dove l’azienda prevede una crescita percentuale nel range “mid-double-digit”. Grazie alla localizzazione della versione a passo lungo della BMW X5 in Cina, il BMW Group dispone ora di capacità aggiuntiva per la famiglia X a Spartanburg.

Con il lancio della nuova BMW i5 quest’anno, il BMW Group offrirà almeno un modello completamente elettrico in tutti i principali segmenti del suo business e prevede un’ampia crescita nei prossimi anni: entro il 2024, almeno uno su cinque dei nuovi veicoli dell’azienda dovrebbe avere una trasmissione completamente elettrica; entro il 2025, un veicolo nuovo su quattro dovrebbe essere un BEV e, entro il 2026, circa uno su tre. Il BMW Group ritiene che, man mano che la NEUE KLASSE crescerà con la sua convincente sostanza di prodotto, avrà il potenziale per accelerare ulteriormente la penetrazione nel mercato della mobilità elettrica.

Il marchio BMW ha venduto 517.957 unità in tutto il mondo tra gennaio e marzo del 2023. I clienti sono particolarmente entusiasti dei veicoli completamente elettrici: nell’anno fino alla fine di marzo, le consegne di BMW sono aumentate del 112,3% a 55.979 unità e il marchio è riuscito a raddoppiare ancora una volta le vendite di veicoli completamente elettrici rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le BMW iX, BMW i7, BMW i4 e BMW iX3 sono state particolarmente richieste. Anche la nuova BMW X1 si sta dimostrando molto popolare tra i clienti, grazie al caratteristico piacere di guida e alla sua eleganza sportiva.

Con il lancio della nuova BMW Serie 5 e della BMW i5 completamente elettrica quest’anno, il marchio BMW offrirà ai clienti un’ampia gamma di prodotti nel segmento dei modelli di fascia alta. A questa gamma di prodotti si aggiungeranno, verso la fine dell’anno, la BMW iX2 completamente elettrica e la prima Serie 5 Touring completamente elettrica.

BMW M ha iniziato l’anno con una notevole crescita: le vendite del primo trimestre del 2023 sono aumentate significativamente rispetto all’anno precedente, con un totale di 46.430 unità vendute. Il principale motore di crescita è la derivata BMW M Performance, la i4 M50, altamente emozionante e completamente elettrificata. Anche la nuova M3 Touring, introdotta di recente, è molto richiesta. Questa vettura, la prima del suo genere, è stata un’idea di successo fin dall’inizio. Saldamente affermate sul mercato e sempre più richieste, anche la M3 berlina e la M4 hanno contribuito in modo determinante al successo del primo trimestre. I risultati trimestrali sono stati coronati dal lancio sul mercato della prima derivata elettrificata BMW M High Performance, la XM ibrida plug-in. Questo rappresenta un’altra importante pietra miliare per BMW M sulla strada verso un futuro elettrificato. Guardando al secondo trimestre, BMW M è in attesa di altri nuovi prodotti, con il lancio sul mercato non solo degli aggiornamenti dei modelli X5 M e X6 M, X5 e X6 M60i, ma anche dell’emozionante M2 Coupé, che renderà ancora una volta più completo il portafoglio High Performance.

Il marchio automobilistico premium MINI ha venduto 68.541 unità nei primi tre mesi dell’anno. Anche la domanda per la MINI Cooper SE completamente elettrica rimane elevata. Con il lancio del modello di vendita diretta, utilizzando gli agenti come rappresentanti di vendita, in Cina nel marzo 2023 e un forte portafoglio ordini, il marchio MINI guarda con fiducia al secondo trimestre. MINI si aspetta un effetto positivo dal lancio delle vendite della prima MINI Cooper SE Cabrio completamente elettrica. La nuova famiglia MINI ha iniziato l’anno presentando due modelli MINI completamente elettrici e continua a prepararsi per la completa elettrificazione del marchio entro il 2030.

Rolls-Royce Motor Cars ha iniziato il 2023 con una leggera crescita, consegnando ai clienti un totale di 1.640 veicoli nel primo trimestre. La crescita è stata registrata nella maggior parte dei mercati, con ordini completi per tutti i modelli fino alla fine dell’anno. Tutte le autovetture Rolls-Royce presentano elementi su misura di eccezionale artigianalità, come dimostra la Phantom Syntopia, annunciata di recente. I preparativi per le prime consegne ai clienti della Rolls-Royce Spectre, la prima super coupé elettrica extralusso al mondo, sono in pieno svolgimento in vista del suo lancio sul mercato nel quarto trimestre del 2023; entro la fine del 2030, Rolls-Royce offrirà solo veicoli completamente elettrici.

Tra gennaio e marzo, BMW Motorrad ha aumentato le vendite dell’1,1%, raggiungendo le 47.935 unità – battendo il precedente massimo storico del primo trimestre dell’anno scorso e registrando ancora una volta il miglior risultato di vendita del primo trimestre. Questa performance conferma il successo della strategia di crescita di BMW Motorrad. L’irresistibile linea del marchio, con prodotti di successo che plasmano i rispettivi segmenti, unita all’introduzione sul mercato di nuovi modelli d’impatto, come la potente M 1000 R, dovrebbe contribuire ancora una volta a garantire il successo di BMW Motorrad.

In Cina, il BMW Group ha consegnato ai clienti un totale di 194.773 veicoli BMW e MINI nei primi tre mesi dell’anno.

Le vendite di BMW e MINI negli Stati Uniti da gennaio a marzo sono state pari a 89.750 unità, con un aumento dell’11,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

In Europa, il BMW Group ha consegnato ai clienti un totale di 215.917 veicoli BMW e MINI nel primo trimestre.

In Germania, fino alla fine di marzo sono stati immatricolati 57.317 veicoli BMW e MINI.

Share Button