Print Friendly, PDF & Email

Panasonic ha annunciato che la surfista tahitiana Vahiné Fierro è entrata a far parte del Team Panasonic come ambasciatrice della sostenibilità. In vista del suo debutto ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, la partnership con Vahiné contribuirà ad aumentare la consapevolezza e unirà le persone verso l’obiettivo comune di contribuire alla protezione e alla salvaguardia del pianeta.Vahiné è originaria dell’isola di Huahine, nella Polinesia francese, a nord-ovest di Tahiti, sede del surf alle Olimpiadi estive del 2024. Surfista dall’età di due anni, Vahiné è stata la prima donna tahitiana a vincere un titolo mondiale junior della World Surf League in Australia nel 2018, il premio Best Barrel di Surfer Magazine nel 2019 e la prima donna tahitiana a vincere il Tahiti Pro come wildcard nel 2024. Si è assicurata la qualificazione olimpica nel 2023, rappresentando la Francia.

Vahiné è l’ultimo acquisto di un team di atleti di livello mondiale che condividono la stessa passione per la sostenibilità, tra cui le atlete europee del Team Panasonic Hannah Cockroft, Malaika Mihambo e Hannah Mills. Vahiné è anche ambasciatrice di Coral Gardeners, che sta rivoluzionando la conservazione degli oceani, attraverso il ripopolamento dei coralli colpiti dal riscaldamento globale.

Panasonic fornisce agli atleti del Team Panasonic finanziamenti per sostenere le loro ambizioni sportive, contribuendo al contempo a mettere in evidenza i loro sforzi di promozione della sostenibilità e della diversità, dell’equità e dell’inclusione. Il loro lavoro educa, ispira e aiuta gli altri ad affrontare le questioni ambientali e sociali che sono importanti per loro.

Vahiné commenta: “Il mio interesse per la protezione del nostro pianeta è nato all’età di 17 anni, quando ho incontrato altri surfisti appassionati di conservazione degli oceani. Non potrei quindi essere più orgogliosa e onorata di lavorare a fianco di Panasonic. È un’azienda che sta lavorando molto duramente per affrontare il cambiamento climatico e la sostenibilità”.

L’iniziativa GREEN IMPACT di Panasonic è al centro della strategia aziendale di Panasonic. Rendendo la sua catena del valore più sostenibile e sviluppando una tecnologia a basse emissioni di carbonio leader di settore, Panasonic mira a ridurre ed evitare le emissioni di CO2 di oltre 300 milioni di tonnellate entro il 2050.

Junichi Suzuki, Presidente e CEO di Panasonic Europe B.V., aggiunge: “Vahiné è una surfista di livello mondiale. Siamo molto felici di sostenerla in vista dei Giochi Olimpici di Parigi 2024; condividiamo gli stessi valori per quanto riguarda il rispetto del pianeta e la necessità di affrontare il cambiamento climatico. Panasonic GREEN IMPACT non è solo un progetto o una campagna, ma un impegno a lungo termine. Ed è attraverso atleti di livello mondiale come Vahiné che possiamo guidare e sostenere la consapevolezza dell’importanza della sostenibilità, sia oggi che per molti anni a venire”.

Share Button