Print Friendly, PDF & Email

Jim Rowan entrerà in Volvo Cars il 21 marzo 2022 come CEO e presidente. Jim è attualmente CEO e membro del consiglio di amministrazione di Ember Technologies e in precedenza Group CEO del gruppo Dyson. Succede a Håkan Samuelsson, che è entrato per la prima volta in Volvo Cars come membro del consiglio di amministrazione nel 2010 e ha ricoperto il ruolo di CEO e presidente dall’ottobre 2012.

Questo cambiamento segue un processo di ricerca accurato e diligente per garantire la continua e forte leadership di Volvo Cars con un CEO con un forte background nel software, nella trasformazione digitale e nei prodotti di consumo innovativi, e i tempi sono in linea con l’estensione precedentemente comunicata del contratto di Håkan Samuelsson che scadrà nel 2022. Jim porta con sé oltre tre decenni di esperienza globale nei settori dei consumatori e della tecnologia, offrendo una forte crescita e redditività attraverso strategie di trasformazione e coinvolgimento dei clienti. Ha anche lavorato a lungo con la digitalizzazione, l’interruzione, l’innovazione, l’ingegneria e le catene di approvvigionamento, che saranno preziose per il futuro di Volvo Cars per realizzare le sue ambizioni strategiche. Ha lavorato con Ember come investitore, membro del consiglio di amministrazione e suo CEO dal febbraio 2021. Ha lavorato come CEO del gruppo Dyson tra il 2017-2020 e come COO dal 2012-2017, durante il quale ha accelerato la strategia di e-commerce dell’azienda, ha lanciato nuovi prodotti innovativi e ha aumentato la propria quota di mercato in tutto il mondo. Prima di Dyson, è stato il COO di BlackBerry. Attualmente è consulente senior della società di investimento globale KKR e membro del Comitato degli azionisti di Henkel AG, una società tedesca di beni di consumo e tecnologia, che opera in tutto il mondo.

“Sono molto lieto di dare il benvenuto a Jim Rowan come nuovo CEO di Volvo Cars. Volvo Cars sta attraversando una rapida trasformazione della digitalizzazione ed è per questo che volevamo coinvolgere qualcuno con esperienza di CEO globale al di fuori dell’industria automobilistica. Jim è il giusto persona per accelerare Volvo Cars nel futuro, consentendole di diventare il trasformatore più veloce nel suo campo e un’azienda completamente elettrica con milioni di rapporti diretti con i consumatori”, ha affermato Eric Li, presidente del consiglio di amministrazione di Volvo Cars. “Vorrei cogliere questa opportunità per ringraziare sinceramente Håkan Samuelsson per il suo impegno e determinazione negli ultimi dieci anni in Volvo Cars. Håkan, insieme al suo team di gestione, ha creato una linea di prodotti rinnovata e forte, ristabilito Volvo come azienda marchio premium che è ben posizionato per il futuro e ha consentito il successo della quotazione di Volvo Cars”, ha continuato Li.

“Sono lieto di unirmi a Volvo Cars in un momento così entusiasmante per l’azienda e in un momento di trasformazione sia per l’industria che per i consumatori. La solida esperienza di Volvo Cars in termini di innovazione, sicurezza e qualità, unita a talento di livello mondiale e ispirando sostenibilità e capacità tecnologiche, lo colloca al posto di guida per la strada da percorrere”, ha affermato Jim Rowan.

“Sono lieto di dare il benvenuto a Jim nel suo nuovo ruolo per continuare il grande viaggio intrapreso da Volvo Cars. Vorrei anche estendere i miei ringraziamenti a tutti i dipendenti di Volvo Cars per gli incredibili progressi che abbiamo compiuto insieme negli ultimi 10 anni – per non solo rendendo Volvo uno dei marchi automobilistici premium in più rapida crescita e più affidabili, ma per innovare e guidare sempre con uno scopo. Vi auguro tutto il meglio per gli entusiasmanti anni a venire”, ha affermato Håkan Samuelsson.

Håkan Samuelsson rimarrà nel suo ruolo fino all’inizio di Jim Rowan a marzo, momento in cui Håkan lascerà anche il consiglio di amministrazione di Volvo Car AB. Håkan continuerà come presidente di Polestar Automotive Holding UK Limited per accompagnarlo nel processo di de-SPAC, poiché si prevede che sarà quotato sul mercato azionario del Nasdaq con il simbolo “PSNY” entro la fine dell’anno, come precedentemente annunciato.

Share Button