Print Friendly, PDF & Email

Non si può mai davvero sapere quanto una sana amicizia possa celare di morboso nell’ombra. Greta è anche in Blu-ray da Koch Media

Greta racconta di Frances McCullen (Chloë Grace Moretz), giovane spiantata in quel di New York che ancora non ha metabolizzato la recente morte della madre. Rinvenuta una borsetta in metropolitana decide di restituirla alla legittima proprietaria, la ricca vedova francese Greta Hideg (Isabelle Huppert).

Tra loro s’instaura un legame sempre più stretto, ma quando Frances rinviene nella casa dell’amica un armadio pieno di borsette identiche a quella ritrovata, corredate di numeri di telefono e nomi incluso il suo, tronca il rapporto. Dal canto suo Greta inizia a pedinarla, rivelando il morboso rapporto che ormai la lega alla ragazza, dai risvolti sempre più torbidi e pericolosi.

Link al trailer del film: https://youtu.be/WAEoJkL_8zU

Sono una miriade i film sulle amicizie pericolose, tra i tanti il meraviglioso Inserzione pericolosa. In quel dramma ad alta tensione così come in questo l’incipit resta legato al pensare di conoscere una persona, realizzando (forse) troppo tardi di aver preso una sonora cantonata. Oltre che attrarre per le due magnifiche presenze femminili, la Huppert è più che mai monumentale, a catturare l’attenzione potrebbe anche essere la firma registica, quella di Neil Jordan che quanto a storie torbide vanta il clamoroso La moglie del soldato (non è un caso la presenza qui come allora di Stephen Rea, benché poco funzionale).

Un approccio raffinato ma che al tempo stesso tende a zoppicare nella suspense, rallentando dove avrebbe potuto scuotere e frenando dove invece occorreva maggiore polso. Complice una sceneggiatura che meritava una revisione in più per essere più digeribile (co-scritta dallo stesso regista), il ritmo compassato è in parte disfunzionale, finendo per poggiare (troppo) sulle pur sempre solide spalle del cast.

Greta – Video & Audio

Girato digitale con Arri Alexa Mini e Arri Alexa SXT a risoluzione nativa 3.4K, il master poi finalizzato in 4K è stato chiamato in causa per una produzione solo Full HD/2K. Aspect ratio 2.39:1 (1920 x 1080/24p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50. Il livello di dettaglio sia in interni che esterni è eccellente, precisione nei dettagli, senso di tridimensionalità e rilievo anche per i particolari parzialmente illuminati in secondo piano. Neri di spessore, risalto cromatico e rarissimi istanti in cui su schermi di grandi dimensioni si potrebbe percepire qualche accenno di inferiore tenuta nelle sfumature.

DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e inglese, entrambe le tracce 24 bit. Un notevole palcoscenico sonoro per dialoghi, musiche e non di meno alcuni momenti in cui gli effetti si fanno sentire e contribuiscono alla tensione del momento. Specie nella seconda parte è possibile saggiare il lavoro di missaggio, con la capacità di porre risalto anche a elementi apparentemente di second’ordine quanto fondamentali nella creazione delle atmosfere. Anche qui il passaggio alla lingua originale consente di vivere con ulteriore spessore la storia, cogliendo il dolce accento della Huppert e battute diversamente tradotte.

Greta – Extra

Come extra sono presenti elementi di intervista alle due interpreti principali, all’attrice Maika Monroe e al regista per un totale di circa 16′ minuti, oltre al trailer. Diversamente l’edizione statunitense perde tali contributi ma offre poco meno di 6′ minuti di scene tagliate e circa 3′ minuti di interventi di parte di cast e troupe inframezzati da immagini del film. Sottotitoli in italiano.

Video: 9,5 / Audio italiano: 9 / Audio originale: 9,5/ Extra: 7

Blu-ray venduto da Amazon

Share Button