Print Friendly, PDF & Email

Dr. I.P. Park, presidente e CTO di LG Electronics, è salito sul palco virtuale del CES 2021 per condividere la visione dell’azienda sull’open innovation nell’era del distanziamento sociale. In qualità di conduttore di LG Future Talk, Dr. Park ha spiegato e dimostrato come l’open innovation sia stata il principio alla base delle ultime scoperte tecnologiche dell’azienda.

In un anno di cambiamenti senza precedenti, l’impegno imprescindibile di LG per migliorare la vita delle persone è rimasto saldo, così come la sua capacità di soddisfare le esigenze dei consumatori di tutto il mondo. Per illustrare questo punto, Dr. Park ha evidenziato prodotti innovativi come il purificatore d’aria indossabile LG PuriCare e la Smart Thermal Camera di LG che aiuta senza sforzo a garantire il benessere e la sicurezza dei consumatori. LG sta inoltre adattando i propri robot CLOi per vari ambienti e compiti – dalla disinfezione di aree molto frequentate in spazi pubblici e commerciali alla consegna porta a porta, fino al servizio ai tavoli nei ristoranti – per incrementare il livello di igiene e ridurre al minimo i rischi per la salute sia del personale che dei clienti.

Il fulcro del discorso di oggi è stata l’open innovation, per cui Dr. Park è stato raggiunto da Gary Shapiro, presidente e CEO della Consumer Technology Association, per parlare di quanto sia sempre più importante la collaborazione tra discipline e settori differenti al fine di offrire ai consumatori le soluzioni migliori. Ottimo esempio delle iniziative portate avanti da LG in partnership con altre aziende è l’LG Innovation Council cheriunisce un gruppo di esperti di diverse tipologie di aziende del settore tecnologico per imparare, collaborare, scoprire nuove opportunità e trovare nuovi modi per migliorare la vita delle persone.

“Le tecnologie e le discipline stanno convergendo per facilitare la realizzazione di innovazioni digitali – IA, connettività 5G, IoT, cloud, sensori, navigazione, batterie – che stanno trasformando la mobilità, che rappresenta una parte enorme delle nostre vite”, ha osservato Shapiro. “E stiamo assistendo a questo tipo di cambiamento anche in tanti altri settori: trasporti, logistica, agricoltura, sanità e persino nel settore alimentare”.

Questo approccio aperto all’innovazione fornisce la base per tutto ciò a cui LG sta lavorando, in particolare con il suo marchio LG ThinQ, che comprende i dispositivi con AI e IoT dell’azienda. Dr. Park ha delineato i piani per sviluppare un ecosistema che colleghi tutti i prodotti e servizi tra le categorie, fornendo ai consumatori un’esperienza utente soddisfacente e una comodità insuperabile. “Non si tratta solo di singoli dispositivi e dispositivi dotati di capacità di intelligenza artificiale e connettività; si tratta più di costruire un ecosistema in cui LG e i suoi partner lavorano insieme per espandere, migliorare e arricchire ciò che offriamo ai nostri interlocutori”, ha affermato Dr. Park.

Insieme a David Rabie, CEO di Tovala, i cui kit di piatti pronti per il forno saranno presto disponibili per l’acquisto sull’LG ThinQ Store, Dr. Park ha immaginato un’app ThinQ evoluta che va oltre il controllo e le funzionalità di monitoraggio per diventare una piattaforma di lifestyle completamente digitale. Attraverso diverse partnership e implementando nuove funzionalità come Scan-to-Cook, che consente di applicare istantaneamente le giuste impostazioni del forno semplicemente scansionando il codice a barre sulla confezione, LG semplifica la gestione domestica in modo che le persone possano concentrarsi maggiormente sulle cose che contano di più per loro.

Dr. Park è stato poi raggiunto da Jean-François Gagné, CEO di Element AI, che lo scorso anno ha presentato con Dr. Park l’intervento “Levels of AI Experience” al CES 2020. Le due società, insieme ad altri partner, stanno sviluppando un’innovativa, nuova piattaforma chiamata AIX Exchange che consentirà a leader del settore, ricercatori, responsabili politici e consumatori di impegnarsi direttamente tra loro per discutere su come implementare al meglio l’AI per il bene di tutti. Dr. Park ha anche rivelato alcune delle tecnologie intelligenti su cui LG ha lavorato, tra cui Vision Pack, che aumenterà le capacità AI esistenti dei frigoriferi ThinQ e degli specchi smart dell’azienda.

Un altro punto chiave del discorso è stato incentrato sulla visione di LG per la creazione di un’esperienza utente coerente e connessa che si estenda a tutte le aree della vita dei consumatori. Insieme a Dmitry Loschinin, vicepresidente esecutivo di DXC Technology e presidente e CEO di Luxoft, Dr.Park ha svelato la nuova joint venture di LG e DXC Luxoft denominata Alluto, che rei-immaginerà l’esperienza a bordo delle auto, sfruttando webOS Auto di LG per connettere perfettamente l’auto a casa e ufficio. A dimostrazione del potenziale di webOS, Dr. Park ha anche presentato un nuovo concetto di abitacolo intelligente che offrirà esperienze interattive immersive per i passeggeri, nonché la creazione di un ecosistema di mobilità basato su cloud compatibile con una varietà di applicazioni commerciali e pubbliche, tra cui la gestione intelligente dei parchi auto nelle smart cities di domani.

“Vogliamo sottolineare ancora l’importanza di lavorare insieme tra tutti i settori, perché costruire ed espandere questo tipo di ecosistema è assolutamente uno sforzo multidisciplinare”, ha detto Dr. Park. “È tutta una questione di lavoro di squadra, collaborazione e partnership per creare innovazione per una vita migliore nell’era della trasformazione digitale”.

Share Button