Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso anno, BMW Group ha registrato una crescita solida delle vendite su base annua dell’8,4%, con un totale di 2.521.525 veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce consegnati in tutto il mondo. Le vendite di BMW hanno raggiunto il nuovo massimo storico di 2.213.795 unità lo scorso anno: il marchio è leader nel segmento premium globale. Il Gruppo ha più che raddoppiato le vendite dei veicoli completamente elettrici nel 2021, con 103.855 unità vendute.

“Nonostante le difficoltà riscontrate a livello delle forniture e a causa della pandemia abbiamo ottenuto un’ottima performance di vendita nel 2021, grazie ad una potente attività operativa e ad una stellare linea prodotti. I nostri brand hanno riportato risultati di vendita da record su scala mondiale – guidati dal brand BMW, numero uno nel segmento premium globale” ha dichiarato Pieter Nota, membro del Board of Management di BMW AG Responsible for Customer, Brands, Sales. “Con più di 100.000 veicoli completamente elettrici venduti lo scorso anno, il nostro obiettivo è stato il potenziamento dell’elettromobilità”, ha continuato Nota.

Il Gruppo è ottimista riguardo l’anno in corso. “Nel 2022 desideriamo continuare la nostra crescita redditizia e procederemo con l’espansione sistematica della nostra gamma full-electric. Ci siamo posti obiettivi di crescita particolarmente ambiziosi in questo settore ed aspiriamo a più che raddoppiare le nostre vendite di veicoli completamente elettrici rispetto all’anno scorso” ha aggiunto Nota.

Con l’introduzione della BMW iX e della BMW i4, il BMW Group ha notevolmente ampliato la digitalizzazione dell’interfaccia cliente.

Ad esempio, oltre ad offrire una configurazione intuitiva per semplificare il processo di acquisto, i nuovi veicoli preconfigurati e le auto usate più recenti dell’intera gamma di modelli possono già essere acquistati online nel mercato nazionale del BMW Group in Germania. Il Gruppo prevede, entro il 2025, di vendere circa un quarto dei suoi veicoli esclusivamente online.

Il riconoscimento data-based dei requisiti di servizio permette un’assistenza clienti proattiva. Ciò significa che il cliente può essere contattato direttamente e ricevere assistenza a distanza quando possibile, oppure, se necessario, programmare un appuntamento presso l’officina in modo semplice ed efficiente.

La nuova app My BMW/MINI offre funzioni aggiuntive, come la prenotazione di servizi digitali o un ampio accesso alle opzioni di ricarica, fornendo anche un canale diretto per i clienti.

Il brand BMW ha chiuso il 2021 con vendite globali in crescita del 9,1% rispetto all’anno precedente. Grazie alla sua nuova e attraente linea di prodotti, BMW ha raggiunto le cifre di vendita più alte di sempre.

Nel 2021, i veicoli elettrificati hanno rappresentato il 13% dei veicoli BMW e MINI venduti in tutto il mondo – per un totale di 328.316 unità. In Europa più del 23%.

Con 37.939 veicoli BMW iX3 venduti nel 2021, circa un veicolo BMW X3 su dieci, consegnato a livello globale, è completamente elettrico. Nello stesso periodo, un cliente su tre che ha acquistato una MINI 3 porte a livello globale ha optato per la variante completamente elettrica del modello. Allo stesso tempo, la BMW i3, l’unico veicolo premium completamente elettrico al mondo nel segmento delle compatte, ha continuato la sua crescita per il nono anno: con 28.216 veicoli venduti, è stato venduto il 5,4% di veicoli BMW i3 in più rispetto all’anno precedente.

Alla fine dello scorso anno, il BMW Group ha lanciato sul mercato ben due ammiraglie tecnologiche, la BMW iX e la BMW i4. Nel 2022, il Gruppo espanderà ulteriormente la sua line-up elettrica con versioni completamente elettriche della BMW Serie 7 e della BMW X1 e, nel 2023, della BMW Serie 5. A questi si aggiungeranno ulteriori modelli, tra cui la nuova versione della MINI Countryman e la Rolls-Royce Spectre all-electric.

Entro il 2023, il Gruppo conterà almeno un modello completamente elettrico su strada in circa il 90% dei suoi attuali segmenti di mercato. Nei prossimi dieci anni circa, il Gruppo prevede di vendere un totale di circa dieci milioni di veicoli completamente elettrici

La Neue Klasse, completamente orientata verso la propulsione elettrica, darà un contributo significativo ai volumi di vendita del BMW Group a partire dalla metà del decennio.

La gamma di prodotti del brand MINI diventerà esclusivamente elettrica entro inizio 2030. Anche Rolls-Royce sarà un brand all-electric a partire dal 2030. Tutti i futuri nuovi modelli BMW Motorrad per la mobilità urbana saranno completamente elettrici.

Con un totale di 163.542 veicoli M consegnati, BMW M GmbH ha registrato ancora una volta un record di vendite in entrambi i segmenti high-performance e performance. Le nuove BMW M3 e BMW M4 hanno ottenuto risultati particolarmente positivi. Anche le vendite della BMW X5 M e della BMW X6 M Sports Activity Vehicles sono aumentate di anno in anno. Nel segmento performance, la crescita è avvenuta principalmente grazie alle nuove versioni della Serie 4 – e Serie 4 Coupé, in particolare. Anche la X3 M40i e la X7 M50i hanno goduto di una crescente popolarità. Quest’anno, i modelli completamente elettrici BMW iX M60 e BMW i4 M50 contribuiranno ulteriormente al futuro successo del marchio.

Il brand MINI ha consegnato 302.144 veicoli ai clienti l’anno scorso – il 3,3% in più rispetto al 2020. Circa il 17% di questi veicoli ha un propulsore elettrificato. Più di un cliente MINI su dieci ha optato per la MINI completamente elettrica: la MINI Cooper SE. La MINI Electric è il modello che ha registrato i volumi maggiori all’interno della famiglia MINI, ed è stata essenziale per la crescita del marchio nel 2021, crescendo del 98,2% a livello mondiale. Attraverso il riallineamento pianificato della gamma modelli, l’espansione della capacità produttiva e lo sviluppo di nuovi target e mercati, la strategia MINI rimarrà focalizzata su una crescita proficua e di successo anche in futuro.

Rolls-Royce Motor Cars ha registrato le più alte vendite dei suoi 117 anni di vita, con 5.586 unità vendute in tutto il mondo. Questa cifra comprende vendite record nella maggior parte delle regioni, tra cui la Grande Cina, le Americhe e l’Asia-Pacifico, e in molti altri Paesi del mondo. L’anno appena trascorso è stato caratterizzato da una forte domanda globale di tutti i modelli, in particolare Ghost e Cullinan e tutte le versioni Black Badge, con ordini che si estendono fino al terzo trimestre del 2022. Le richieste di personalizzazione hanno raggiunto livelli record e il Gruppo ha annunciato, insieme al lancio di Boat Tail, che Rolls-Royce Coachbuild diventerà un programma permanente del suo futuro portfolio. Il brand continua ad evolversi come una vera casa di lusso e ora si prepara per la storica introduzione sul mercato della prima auto all-electric, Spectre, nel quarto trimestre del 2023.

Con 194.261 unità consegnate ai clienti, il 2021 è stato il miglior anno di sempre per BMW Motorrad. Come per gli anni precedenti, la crescita delle vendite è stata assicurata dalla BMW 1250 GS, che ancora una volta ha dato un contributo vitale al successo del marchio nel 2021, con circa 60.000 unità vendute. La nuovissima BMW R 1250 RT ha registrato un buon debutto sul mercato, così come i modelli R 18, con le quattro versioni presentate finora. Anche la nuova S 1000 R è stata accolta molto bene: insieme al primo modello BMW M per BMW Motorrad, ha portato nuova energia sulla scena delle quattro cilindri e ha dimostrato la leadership tecnologica di BMW Motorrad.

In Cina, il BMW Group ha registrato ancora una volta un nuovo record di vendite nel 2021 rimanendo in vetta al segmento premium con un totale di 846.237 veicoli BMW e MINI consegnati. Le vendite di veicoli elettrificati in Cina hanno continuato a guadagnare slancio con una crescita del 69,6% e più di 21.000 unità della BMW iX3. Anche il quinto mercato più grande del Gruppo, la Corea del Sud, ha aumentato le vendite dell’11%, con 77.592 unità vendute.

Negli Stati Uniti, le consegne del marchio BMW sono salite del 20,8% con 336.644 unità, alla pari del 2019, anno pre-crisi. Il brand MINI ha venduto 29.930 veicoli negli Stati Uniti nel 2021 – un aumento del 6,4% rispetto all’anno precedente. Lo scorso anno, la gamma di modelli BMW X ha rappresentato il 60% delle vendite totali negli Stati Uniti.

In Europa, le vendite totali di BMW e MINI hanno raggiunto 948.087 unità. In particolare, il Belgio ha rappresentato una svolta per il Gruppo, con il brand BMW in testa per la prima volta nel mercato di un Paese europeo. Anche i Paesi Bassi hanno registrato un record storico: la BMW iX3 è stato il modello elettrico più venduto nel segmento premium, con 2.733 immatricolazioni di nuovi veicoli.

Il BMW Group ha continuato ad accrescere la sua quota di segmento nel mercato nazionale tedesco, con 267.917 unità consegnate nel 2021, ed è in vetta al segmento premium con una quota di mercato di oltre il 35%. Le vendite di veicoli completamente elettrici sono più che raddoppiate. Includendo le 43.842 PHEV vendute, un quarto di tutti i veicoli consegnati in Germania è elettrificato.

In Italia le performance di vendita del BMW Group hanno fatto registrare risultati altrettanto validi. Con 69.598 unità dei marchi BMW e MINI il gruppo ha confermato la leadership nel segmento premium e con 10.390 unità si è assicurato una quota di quasi il 30% nel mercato premium delle vetture elettrificate.

Il marchio BMW con 51.279 unità ha fatto segnare una crescita dell’11,4% rispetto al 2020, con una quota di mercato nel segmento premium salita al 25%. Molto significativa la performance di alcuni modelli in particolare che hanno conquistato la leadership del proprio segmento: Serie 1, X1/X2, X3/X4, Serie 4, Serie 3 Berlina, Serie 5 Berlina e X7.

Il brand BMW M che identifica da sempre le nostre vetture a più elevate prestazioni ha confermato la leadership di mercato anche nel 2021 con 2.147 vetture vendute, in crescita sia rispetto al 2020 che rispetto al 2019.

MINI in Italia ha raggiunto le 18.319 unità, facendo segnare un +10,4% rispetto ai precedenti dodici mesi, con una segment share nel premium stabile all’8,9%. Anche MINI può vantare la leadership di segmento con i modelli Countryman e Hatchback 3/5 porte. La motorizzazione full electric è stata scelta nel 2021 da un cliente su tre di MINI 3 porte.

La divisione BMW Motorrad, con 16.006 unità ha fatto registrare il miglior risultato di sempre nel nostro Paese, confermando la leadership nel segmento over 500cc con una quota di mercato del 19,4%. Grazie a questa eccellente performance l’Italia si è classificata terza tra i mercati mondiali del BMW Group dietro soltanto a Germania e Francia. La BMW GS con 6.461 unità delle sue due versioni si è confermata la regina delle moto over 500cc anche nel 2021.

Share Button