Print Friendly, PDF & Email

L’Università di Bologna e Ducati rinnovano l’accordo quadro di collaborazione per ulteriori 3 anni. Un’intesa che va avanti dal 2015 e con cui l’Ateneo e la Casa motociclistica si impegnano, grazie a una policy condivisa, a potenziare lo scambio di conoscenza tra impresa e università.
Grazie all’accordo, gli studenti dell’Alma Mater potranno beneficiare di importanti opportunità sia durante il percorso formativo sia dopo la laurea.

L’Ateneo e la Casa motociclistica lavorano insieme già da tempo sul fronte didattico, con il percorso in Ingegneria del Motoveicolo, inserito all’interno della laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, e sul fronte della ricerca e dell’innovazione.
Ducati è impegnata da sempre nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni innovative da introdurre per portare migliorie sia sul prodotto sia nei processi aziendali: è in questo contesto di spinta all’innovazione continua che nascono le attività di ricerca in collaborazione con l’Università di Bologna. Il primo progetto è già stato firmato e partirà nelle prossime settimane, coinvolgendo un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Industriale sul tema dell’Additive Manufacturing.
La Casa motociclistica è inoltre attenta e proattiva nel campo della formazione scientifica e culturale e, infatti, tutte le attività di education realizzate dall’Azienda sono pensate e sviluppate in collaborazione con il mondo della Scuola, dell’Università e della Ricerca, mettendo a disposizione il patrimonio di competenze umane, tecniche e professionali di Ducati.
Nell’ambito delle sinergie tra le due realtà è nato anche il progetto Unibo MotoStudent, il Racing Team dell’Università di Bologna che ha realizzato un prototipo di moto elettrica da competizione, interamente progettata e costruita da un gruppo di studenti di Ingegneria Unibo, supportati dalla Fondazione Ducati e seguiti anche dai tecnici della Casa motociclistica di Borgo Panigale.
Inoltre, Ducati e l’Università di Bologna sono entrambi soci fondatori di una realtà unica nel suo genere, la Motor Valley University of Emilia-Romagna, che con il suo programma formativo di eccellenza attrae nella regione i migliori studenti da tutto il mondo con l’obiettivo di formare i giovani talenti automotive del futuro.
Grazie alle numerose occasioni di collaborazione tra Ateneo e Ducati gli studenti possono seguire lezioni, svolgere tirocini in azienda, sviluppare progetti di tesi, mettere in pratica le nozioni apprese in aula il tutto lavorando e operando insieme agli ingegneri Ducati.

Share Button