No Banner to display

Print Friendly, PDF & Email

Piccola produzione irlandese con un incipit molto interessante, l’horror Hole L’abisso è disponibile DVD e Blu-ray da Koch Media

Hole L’abisso racconta di Sarah (Seána Kerslake), giovane donna che, insieme al figlio Chris (James Quinn Markey), sta provando a costruirsi una nuova vita ai margini di una piccola cittadina rurale. Poco dopo il trasloco, però, Chris inizia a manifestare alcuni inquietanti cambiamenti. Isolata e impaurita dalla presenza di un’enorme buca nella foresta e dai suoi misteriosi vicini, Sarah entra in una spirale paranoica sempre più ossessiva: cosa si cela dietro agli strani atteggiamenti del suo bambino?

Trama e recensione artistica a cura di LongTake

Horror dagli echi e dalle atmosfere materne, Hole L’abisso spreme senza troppo nerbo tutti gli elementi ricorrenti di questo prolifico filone del genere, affidandosi a una protagonista dalle fattezze tutt’altro che mature: una giovane donna dall’aspetto quasi adolescenziale, le cui sembianze amplificano la sensazione di prossimità al figlio che sprofonderà insieme a lei in un vortice di paura e orrore.

Quest’elemento di fascino è però in gran parte disperso da un andamento narrativo che non riesce a capitalizzare la doppiezza e l’intima ambiguità della relazione madre-figlio, assestandosi su binari e trovate prevedibili. Sufficiente nelle interpretazioni (nel cast attori irlandesi e finlandesi, in virtù delle co-produzioni dei rispettivi paesi), ma deficitario nel gestire il climax della tensione, il film di Lee Cronin, promosso come il nuovo Babadook (2014), appare inferiore rispetto alle suggestioni evocate dal film dell’australiana Jennifer Kent. Presentato al Sundance Film Festival 2019.

BLU-RAY – VIDEO

Girato digitale con Arri Alexa Mini a una non meglio precisata risoluzione, Hole è presentato con aspect ratio 2.35:1 (1920 x 1080/24p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50. La qualità delle immagini offre perlopiù sequenze di elevata qualità con ampiezza dettagli anche in secondo piano nonostante la bassa illuminazione. Non mancano al tempo stesso passaggi dove affiorano in background quelli che appaiono come limiti nelle sfumature colore, specie in alcuni passaggi notturni al punto da lasciar pensare a problemi legati alla conversione del gamma (vedi immagine qui sotto).

Koch Media ci ha però rassicurato in merito riportando una “cinematografia molto particolare”, lontana da ipotesi di fault del DCP. Il contesto colorimetrico appare mediamente desaturato per evidenti scelte artistiche e anche qui qualche transizione all’interno dell’abitazione mostra apparenti segni di inferiore livello sfumature. I neri sono discreti ma non contribuiscono più di tanto a restituire maggiore senso di tridimensionalità all’immagine, in particolare nella parte finale quando Sarah passa dall’altra parte del buco.

BLU-RAY – AUDIO

Doppia traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e inglese. Sono entrambe 24 bit e regalano non poche soddisfazioni in termini di tensione del racconto. L’opera lavora bene specie nei momenti di sospensione sonora, dove sono i particolari a contribuire all’insieme senza effetti dirompenti.

Accompagnamento musicale ed elementi discreti provenienti anche dai canali posteriori regalano più di una scarica adrenalinica e la fattiva se pur minima presenza anche del subwoofer. Mezzo gradino sopra la traccia originale, ancor più coinvolgente per il fluido parlato in presa diretta proveniente dal centrale.

EXTRA

Approfondimento sulla realizzazione del film con immagini dietro le quinte e intervento di parte di cast e troupe (13′), cortometraggio Ghost Train dello stesso regista Lee Cronin (16′), trailer. Sottotitoli in italiano. Allegato libretto approfondimenti testuali a cura di Manlio Gomarasca di Nocturno.

Video: 8 / Audio italiano: 8,5 / Audio originale: 9 / Extra: 7

Trama e recensione artistica a cura di LongTake

Hole – L’abisso è disponibile presso DVD-Store.it

Share Button