Print Friendly, PDF & Email

Enel, attraverso la controllata per le rinnovabili Enel Green Power RSA, ha avviato la costruzione in Sudafrica dei parchi eolici di Karusa e Soetwater, con una capacità installata di 140 MW ciascuno. Gli impianti, che si trovano entrambi nel distretto Karoo Hoogland, nella Provincia del Capo Settentrionale, dovrebbero essere ultimati per la fine del 2021. Karusa e Soetwater richiederanno un investimento di oltre 200 milioni di euro ciascuno.

Antonio Cammisecra, CEO di Enel Green Power, ha così commentato: “Con l’avvio della costruzione degli impianti di Karusa e Soetwater, stiamo realizzando cinque progetti eolici in Sudafrica per una capacità installata totale di circa 700 MW, a ulteriore testimonianza della nostra capacità di dare seguito all’impegno di produrre energia senza emissioni in questo Paese, accompagnandone la transizione verso le energie rinnovabili. Questa solida pipeline di progetti in costruzione rafforza il significativo portafoglio di impianti eolici e solari che abbiamo già messo in esercizio grazie alla determinazione e all’impegno con i quali abbiamo lavorato in Sudafrica sin dall’avvio, nel 2011, delle nostre attività di sviluppo del business nel Paese. Continuiamo a mostrare la stessa determinazione anche sul fronte dell’innovazione e della sostenibilità, dal momento che tutti i nostri impianti vengono realizzati con tecnologie all’avanguardia e pratiche di costruzione sostenibili, creando occupazione e opportunità di reddito a livello locale. In prospettiva, il nostro impegno è quello di valorizzare ulteriormente la ricchezza di risorse rinnovabili presenti in questo Paese in modo da poter continuare a contribuire al suo sviluppo sostenibile e creare un valore condiviso per i nostri stakeholder sudafricani.”

Karusa e Soetwater rappresentano il quarto e quinto progetto eolico di cui Enel Green Power ha avviato la costruzione in Sudafrica dall’inizio dell’anno, in linea con il proprio programma di investimenti in questo Paese. Gli altri impianti, con una capacità installata di 140 MW ciascuno, sono Nxuba e Oyster Bay nella Provincia del Capo Settentrionale, e Garob nella Provincia del Capo Orientale. Enel si è aggiudicata tutti e cinque i progetti nel round 4 del programma REIPPPP del Governo sudafricano.

EGP RSA gestisce già oltre 520 MW di impianti eolici e solari in esercizio in Sudafrica. Quelli solari sono Upington e Adams nella Provincia del Capo Settentrionale, Pulida nella Provincia del Free State, Tom Burke nel Limpopo, e Paleishuewel nella Provincia del Capo Occidentale. I parchi eolici di Enel Green Power comprendono Nojoli e Gibson Bay, entrambi nella Provincia del Capo Orientale. 

Si prevede che Karusa e Soetwater, una volta a pieno regime, generino oltre 585 GWh all’anno ciascuno, consentendo di risparmiare ogni anno l’emissione di circa 611.000 tonnellate di CO2 nell’atmosfera. I parchi eolici saranno supportati da un contratto ventennale di fornitura di elettricità con la società elettrica sudafricana Eskom, in linea con il programma IPP del Governo sudafricano. 

Durante la fase di costruzione di Karusa e Soetwater, EGP RSA prevede di utilizzare processi e pratiche all’avanguardia, come ad esempio piattaforme digitali avanzate e soluzioni software che monitoreranno e supporteranno da remoto tutte le attività e il commissioning dell’impianto, strumenti digitali per eseguire controlli di qualità on site e strumenti per tracciare in modo intelligente i componenti delle turbine eoliche. Questi processi e strumenti sono finalizzati a consentire una raccolta più agile, più precisa e più affidabile dei dati, migliorare la qualità della costruzione e agevolare la comunicazione tra i team on site e off site. EGP RSA ha preso inoltre l’impegno di impiegare personale locale e di affidare i lavori di costruzione ad imprese appaltatrici locali, con l’obiettivo di promuovere un significativo sviluppo socioeconomico e imprenditoriale.

Share Button