Print Friendly, PDF & Email

Hisense presenta a IFA 2019 il futuro del mercato tv con un’innovativa linea di televisori, che hanno nell’immagine il loro punto di forza. Tra questi, i modelli ULED XD con innovativo sistema Dual Cell, il TV 85U9E con risoluzione 8K, caratterizzato da contrasti decisi ed elevati livelli di dettaglio, differenti da qualsiasi altra tecnologia LDC tradizionale, e il TV Laser L9, dall’ampio schermo con prestazioni cromatiche realistiche e sistema audio degno di un cinema.

La risoluzione 8K rappresenta la nuova frontiera nel mondo dei TV, nonostante ad oggi i contenuti di questo tipo siano ancora poco diffusi. Hisense dimostra di essere sempre al passo con l’evoluzione tecnologica con il modello 85U9E, dotato della tecnologia Super Resolution Upscaler 8K, che aumenta il livello di dettaglio dei contenuti 4K. Il display vanta oltre 33 milioni di pixel e grazie al sistema Quantum Dot Color Gamut i colori sono realistici e vivaci, mentre l’esclusivo sistema di retroilluminazione Prime Array Backlight integrato offre una resa dell’immagine di altissimo livello. Degna di nota è anche la qualità dell’audio, con un pioneristico sistema di diffusori multicanale 4.2.2 che, rispetto al tradizionale canale 2.0 o 2.1, produce un effetto surround che può raggiungere fino a 110 Watt.

Il TV 65U9E è il risultato di anni di ricerca e sviluppo: la combinazione di hardware e software proprietari crea un’esperienza visiva diversa dagli standard di categoria, ottenendo il meglio nella resa delle immagini in movimento, ma anche del colore, della luminosità e del contrasto da qualsiasi sorgente. Grazie al pannello in scala di grigi collocato dietro al pannello 4K, infatti, il TV ULED XD permette di raggiungere un livello di contrasto e dettagli impensabile con una tradizionale tecnologia LCD. Il sistema Dual Cell sovrappone i due pannelli aumentando la precisione e la profondità delle immagini. Con oltre 1 miliardo di zone dimming, le immagini sono un concentrato di realismo, chiarezza e profondità.

Una delle caratteristiche comuni ai nuovi TV Hisense si chiama Hi-View Pro Engine, per l’ottimizzazione delle immagini, il controllo del local dimming e la compensazione del moto. Un risultato che si ottiene dall’unione di un chip di elaborazione immagini e una combinazione di algoritmi che garantiscono colori vivaci e realistici e massimo contrasto, con un alto livello di accuratezza dei dettagli.

L’altra grande novità dell’azienda cinese a IFA è il Trichroma Laser TV L9, le cui peculiarità sono la grandezza del display – in due versioni da 100” e 75” – 1 motore, 3 sorgenti di luce laser e un chip Texas Instruments DLP®. La gamma di colori è la prima a raggiungere quasi il 100% dello standard BT.2020. Inoltre, integra un sistema di proiezione basato sulla tecnologia Laser X-FusionTM che garantisce una riproduzione di immagini dai colori naturali, luminosi e nitidi, oltre a 25.000 ore di intrattenimento.

Share Button